12 Aprile 2024
News

Una PediaTuss inarrestabile sbanca anche il campo del Delfino Pescia

Delfino Pescia - PediaTuss Casciavola 1-3 (19-25; 22-25; 25-13; 24-26)
PESCIA: Bechini, Bettaccini, Biagi, Bontà, Castiglioni, Ceragioli, D’Otre, Minicocci, Palmenteri, Rossi, Sentieri, Tamburini. All. Fiori
PEDIATUSS: Barsacchi, Ciampalini, Gori, Lari, Liuzzo, Marino, Marsili, Messina, Panelli, Raniero, Sgherri, Tellini, Vaccaro. All. Alessandro Tagliagambe; II all. Davide Rizza; Team Manager: Riccardo Cusin
ARBITRO: Pierluigi Gagli

Dopo la capolista anche la seconda della classe cade di fronte alla PediaTuss che ora si erge ad inseguitrice della capolista Porcari Volley. Le rossoblù sul campo di Pescia sfoderano una grande prestazione, dominano a tratti, subisco il ritorno delle avversarie, sanno soffrire quanto c’è da stringere i denti e dopo quattro duri parziali possono alzare le braccia al cielo e festeggiare la terza vittoria di fila.

Tagliagambe deve ancora fare a meno di Vaccaro ed all’inizio schiera Liuzzo in regia, Sgherri opposta, Messina e Lari di banda; Gori e Ciampalini centrali con Tellini libero. Dopo una prima parte di set equilibrata le rossoblù cambiano passo, alzano il muro bloccando gli attacchi avversari, trovano un apio di ace, ma soprattutto attaccano con percentuali alte e chiudono al secondo set point il primo parziale a 19 punti.

Nel secondo l’inerzia della partita, almeno nella prima parte non cambia, la PediaTuss si porta sul 15-10 poi subisce il ritorno delle padrone di casa trascinate dal servizio incisivo di Sentieri. Pescia si riporta sotto, ma nel finale punto a punto la spunta ancora la PediaTuss.

Nel terzo set non c’è partita, le rossoblù perdono ogni punto di riferimento ed anche i tanti cambi operati da Tagliagambe, che manda in campo Barsacchi, Raniero e Panelli, non sortiscono alcun effetto. Pescia mantiene viva la partita e si va al quarto set.

La PediaTuss qui si ritrova, parte bene, torna a murare con continuità, allunga fino al 14-8; a questo punto ancora una volta Sentieri dai nove metri trascina la sua squadra ad un parziale di 7-0 che ribalta il punteggio. Il set diventa un testa a testa emozionante con la PediaTuss che conquista un break di vantaggio in ben due occasioni, ma viene sempre rimontata. Il primo matchpoint viene annullato dopo uno scambio molto lungo, le padrone di casa sbagliano il servizio e la PediaTuss al secondo tentativo fa centro e conquista i tre punti.

Se non lo hai ancora fatto, metti il like e seguici sulla nostra pagina facebook!


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa? (Per accettare spuntare la casella sottostante)
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24 del D.lgs. 196/2003)
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie