22 Ottobre 2021
news

Una vittoria e una sconfitta a Siena per la PediaTuss

Cus Siena - PediaTuss Casciavola 3-1 (25-21; 25;17; 25-23; 20-25)
PediaTuss Casciavola - La Bulletta 3-1 (25-15; 25-27; 25-16; 25-22)
PEDIATUSS CASCIAVOLA: Masotti, Liuzzo, Gori, Lichota, Messina, Gaibotti, Vaccaro, Montagnani, Tellini, Di Matteo. All. Barboni; II All. Viviani

Prima uscita stagionale per la PediaTuss che esce dal torneo di Siena con una sconfitta contro una formazione di categoria superiore ed una vittoria contro La Bulletta, compagine di serie C, quindi pari livello.

La prima sfida vede le rossoblù opposte alle senesi, Barboni per il debutto deve rinunciare a Bella, Meucci e Guttadauro e sceglie Masotti al palleggio; Gaibotti e Messina schiacciatrici; Gori e Lichota centrali e Vaccaro opposto; nel ruolo di libero parte Tellini che nel corso dei set successivi si alternerà con Di Matteo. Parte bene la PediaTuss che conduce anche con quattro punti di margine, alla distanza però le senesi rientrano in partita, passano a condurre 18-17 per la prima volta nel parziale che portano a casa 25-21.

Nel secondo set dentro Liuzzo per Masotti e Montagnani per Messina. Il primo break è per le padrone di casa che allungano 8-2, ma dopo un time out chiesto da Barboni la PediaTuss si riporta a -1, salvo poi continuare ad inseguire fino all'allungo decisivo sul 22-15 che permette alle senesi di vincere il secondo set 25-17.

Terzo parziale con Masotti che torna in regia, Messina al posto di Vaccaro e Montagnani che gioca opposto. Grande equilibrio e solo nel finale le padrone di casa riescono a portare a casa il set 25-23. Per le regole del torneo, fatto per mettere più set possibile nelle gambe, si gioca anche un quarto parziale: torna Liuzzo in campo con Vaccaro che sostituisce Montagnani. Bene la PediaTuss che prende subito 5 punti di vantaggio 7-12 e riesce a gestirli fino al 20-25 finale.

La partita del pomeriggio vede la PediaTuss opposta a La Bulletta, due formazioni di serie C a confronto e test estremamente probante. Barboni parte con lo stesso sestetto del mattino ed è un parziale senza storia che si chiude 25-15. Nel secondo set Liuzzo torna in regia e Montagnani di banda per Messina, la frazione è molto più equilibrata con La Bulletta che nel finale allunga 23-21, le casciavoline sono brave a rintuzzare, ma ai vantaggi finisce 27-25 per La Bulletta.

Terzo set Masotti per Liuzzo, torna Messina che rimpiazza Vaccaro, la PediaTuss ritrova la freschezza del primo set e chiude 25-16. Infine il set conclusivo vede le rossoblù avanti da subito 5-9 e sono quei quattro punti gestiti fino al 22-25 finale. Prossimi appuntamenti mercoledì 29 settembre ad Empoli e venerdì primo ottobre al Pala Renault Clas contro la Folgore San Miniato.
Se non lo hai ancora fatto, metti il like e seguici sulla nostra pagina facebook!


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa? (Per accettare spuntare la casella sottostante)
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24 del D.lgs. 196/2003)
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Accetta i cookies necessari