21 Settembre 2021
news

Si allarga il reparto schiacciatrici: arriva Flavia Guttadauro

La società Pallavolo Casciavola annuncia di aver concluso l’accordo con la giocatrice Flavia Guttadauro che pertanto vestirà la maglia rossoblù nella prossima stagione sportiva 2021/22.

Arriva un’altra schiacciatrice in casa casciavolina, si tratta di Flavia Guttadauro che nella scorsa stagione è stata affrontata come avversaria, poiché vestiva la maglia della Pallavolo Cascina.

Nata a Tradate, in provincia di Varese il 24 settembre 1993, Guttadauro dopo essersi avviata allo sport con l’equitazione, i cavalli sono il suo grande amore, nel 2006 ha iniziato a giocare a pallavolo in Lombardia: Castiglione Olona, Tradate, Yamamay Busto Arsizio, Venegono, le squadre che l’hanno vista protagonista a livello giovanile e fino al debutto in serie D.

In Toscana, a Pisa, ci arriva per motivi di studio, frequentando un corso di laurea in Ingegneria, che è ormai prossima a concludere, e per continuare a giocare a pallavolo si accasa agli Ospedalieri in I divisione, prima di passare al CUS Pisa, dove è stata compagna di squadra di Masotti e con la quale conquista la promozione in serie C. Torna nella stagione 2017/18 agli Ospedalieri e da un contributo fondamentale alla promozione in serie C. Successivamente sbarca al Cascina, perde i playoff per la promozione in B2 contro Calci, poi una parentesi alla Pallavolo Versilia, prima di tornare in biancorosso.

«Ho scelto Casciavola ad occhio chiusi, appena la società mi ha cercato non ci ho pensato due volte, è stata proprio una trattativa lampo, spiega Flavia Guttadauro. Avevo bisogno di trovare un ambiente come quello di Casciavola dove una stagione nella quale ci sono state molte difficoltà. Sono una schiacciatrice, ma se proprio devo scegliere una mia caratteristica dico difesa e ricezione. Spero di tornare a respirare la parte alta della classifica e rivivere momenti importanti come i playoff giocati con la maglia degli Ospedalieri nel 2017/18, quando in semifinale contro Firenze, portammo a compimento una rimonta straordinaria: sotto 20-23, riuscimmo a vincere il set, misi a segno tre ace di fila e staccammo il biglietto della finale. È la partita che ricordo con più piacere a distanza di anni, spero di rivivere con la maglia rossoblù queste emozioni».
Se non lo hai ancora fatto, metti il like e seguici sulla nostra pagina facebook!


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa? (Per accettare spuntare la casella sottostante)
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24 del D.lgs. 196/2003)
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio