20 Giugno 2021
news

PediaTuss corsara, a Lucca arrivano i primi tre punti della stagione

Pantera Lucchese Volley – PediaTuss Casciavola 0-3 (16-25; 21-25; 11-25)
PANTERA LUCCHESE: Arfavelli, Barberini, Bianchi Bianchini,Bini, Farsetti, Frulletti, Granucci, Laurenzi, Paladini, Piegaia. All.: Bigicchi
PEDIATUSS CASCIAVOLA: Masotti, Caciagli, Bella, Genovesi, Di Matteo, Lichota, Tellini, Miculan, Liuzzo, Gori, Campani, Chini. All. Ricoveri. Secondo All. Viviani
ARBITRO: Simone Sebastianel Calandra

È un inizio vincente quello della PediaTuss che sul campo della Pantera Lucchese porta a casa tutti e tre i punti senza concedere nulla alle volenterose avversarie. Si tornava in campo a distanza di un anno, con una squadra rinnovata mai andata oltre qualche amichevole e c'era molta curiosità per i riscontri al primo appuntamento da tre punti. Genovesi e compagne hanno superato l'esame e l'insidia di un debutto sul campo avverso e con i favori del pronostico.

Forse proprio per questo l'inizio di partita è piuttosto contratto da parte del sestetto scelto da coach Ricoveri che manda in campo Masotti al palleggio, Genovesi e Chini schiacciatrici, Campani e Gori centrali e Caciagli opposta, libero Tellini. Per gli amanti delle statistiche il primo punto della stagione lo mette a segno Chini da zona 4, poi però sono le lucchesi a trovare il primo allungo della partita e portarsi sul 9-6. Con Masotti in battuta la PediaTuss ricuce e trova la forza di scappare via grazie ad un ace del capitano Genovesi e un attacco al centro di Campani. La difesa prende le misure alle avversarie e grazie a due muri firmati Caciagli e Gori si arriva al 17-12. È lo strappo decisivo: il 20-12 lo firma Masotti con un punto di secondo tocco, mentre il parziale si chiude 25-16 con un errore in battuta delle padrone di casa, dopo che Genovesi con un diagonale da posto 4 aveva regalato una lunga serie di palle set.

Nella seconda frazione stesso formazione e stesso avvio in salita con la Pantera che arriva ad un massimo vantaggio di 5 punti. Ricoveri spende il primo time out della sua partita e la squadra reagisce con un 4-0 di parziale propiziato da Chini e da un muro di Campani. Il primo vantaggio rossoblù arriva sul 12-11 grazie ad un attacco di Genovesi, ma il set resta punto a punto fino al 17-17. L'equilibrio viene spazzato via grazie ad un super muro di Campani, a cui hanno fatto seguito gli attacchi di Chini e Caciagli propiziati da un ottima difesa del capitano nel suo giro dietro la linea dei tre metri. Si arriva così al 24-19 e dopo due palle set volate via, alla terza la PediaTuss conquista anche il secondo parziale.

Il terzo set è pura accademia, Ricoveri non cambia formazione ed in un battito di ciglia si arriva al 16-4. A questo punto parte la girandola di cambi: dentro Miculan per Gori prima, Liuzzo per Masotti poi ed infine Agata Caciagli che rileva Campani, per la classe 2004 è il debutto in serie C, un giorno da ricordare a lungo. Alle rossoblù tutto viene facile così i giochi si chiudono sul 25-11. Adesso la formazione di Fabrizio Ricoveri è attesa al debutto casalingo, sabato prossimo alle ore 18 con la Pallavolo Fucecchio. Da segnalare prima della partita il pensiero molto bello della società lucchese che alla vigilia della festa di San Valentino ha deciso di regalare una rosa rossa a tutte le giocatrici e le componenti lo staff delle due formazione, un gesto molto apprezzato che fa onore alla Pantera Lucchese.

Se non lo hai ancora fatto, metti il like e seguici sulla nostra pagina facebook!


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa? (Per accettare spuntare la casella sottostante)
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24 del D.lgs. 196/2003)
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio