20 Giugno 2021
news

Una domenica da sballo: i due under 17 fra le migliori otto del Basso Tirreno

Una domenica da incorniciare per le formazioni giovanili della Pallavolo Casciavola che centra un grande obiettivo con la qualificazione di entrambe le squadre ai quarti di finale del tabellone principale. Un risultato di grande rilevanza se si considera che la società rossoblù al momento è l’unica che ha portato entrambe le sue formazioni fra le migliori otto della costa Toscana. Un risultato che è frutto della capillare programmazione messa in atto dalla società negli ultimi anni e che adesso sta dando i suoi frutti. Adesso viene il difficile, ci sarà da confrontarsi con società di grandi città, con bacini di reclutamento importanti e che fanno della selezione anche con società limitrofe il loro punto di forza, ma sia la Farmacia Savorani che la Katinka Travel sono pronte a dare battaglia perché come si dice: l’appetito vien mangiando.

Farmacia Savorani Casciavola – FGL Castelfranco 3-0 (25-13; 25-14; 25-14)
FARMACIA SAVORANI: Afrune, Bianchi, Biasci, Caciagli, Cini, Coltelli, Corsini (L), Domitrashchuk, Isolani, Lenzi (L), Luppichini, Paoletti. All. Baronti M. Fisio: Baronti I; Dir. Acc.: Afrune
CASTELFRANCO: Bianchi, camerini, Della Mercede, Dolfi, Fattori, Giordano, Nuti, Said, Vivaldi. All.: Acrostelli
ARBITRO: Davide Botrini

La differenza nel ranking di qualificazione a questo tabellone finale del campionato under 17 oggi al Pala Renaul Clas si è vista tutta. La squadra di coach Baronti ha tenuto in mano le redini della partita dal primo all’ultimo punto, mostrando buone trame di gioco e con l’unica preoccupazione di tenere ben dritta la barra della concentrazione che poteva calare visto come il punteggio si dilatava punto dopo punto. Le rossoblù sono state molto brave anche in questo ed i tre set non sono mai stati in discussione. Adesso inizia il difficile, nei quarti di finale Domitrashchuk e compagne dovranno affrontare la forte Folgore San Miniato di coach Bonistalli, che molti indicano come una delle favorite per la vittoria finale.

Bellaria Volley Pontedera – Katinka Travel Casciavola 0-3 (14-25; 16-25; 19-25)
BELLARIA: Arzelà, Capriglione, Carli, Caroti, Di Profio, Fiorentini, Gennai, Nencioni, Pelloso, Pettinari, Romagnoli, Salvadoi, Tacchi, Turchi, Vannucci, Zenobi. All.: Manetti - Renai.
KATINKA TRAVEL: Barsacchi, Caponi, Chiarugi, Corsini, Ficini, Mori, Niccolai, Panizzi, Parenti, Pietrini, Pugliesi, Riu, Zucchelli Natalini. All.: Favilla; Dir. Acc.: Piampiani
ARBITRO: Vittorio Viviani

Gran colpo esterno della Katinka Travel che sovverte il pronostico dettato dalla posizione del ranking e batte la Bellaria al termine di una partita giocata senza sbavature e che ha visto le casciavoline sempre in controllo della partita con l’unica eccezione della fase centrale del terzo set, quando le padrone di casa avevano accumulato il loro massimo vantaggio sul 17-14, ma un bel turno in battuta di Corsini ha permesso alla Katinka Travel di rientrare sulle avversarie e con un parziale di 11-2 di chiudere il conto con il punteggio minimo, un 3-0 che lancia Mori e compagne ai quarti di finale dove saranno opposte alla testa di serie numero uno del tabellone, il Grosseto Volley school autentica corazzata del campionato, ma non per questo significa partite già battuti. Domenica sarà una partita durissima, ma la Katinka Travel ha dimostrato di saper giocare alla pari con tutte le avversarie.


Se non lo hai ancora fatto, metti il like e seguici sulla nostra pagina facebook!


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa? (Per accettare spuntare la casella sottostante)
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24 del D.lgs. 196/2003)
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio