21 Maggio 2024
News

Seconda vittoria di fila in casa per la Katinka Travel che supera il Tomei

Katinka Travel Casciavola vs Tomei Livorno 3-1 (25-17; 25-23; 15-25; 25-16)
KATINKA TRAVEL: Bolognini, Caciagli, caponi, Centi, Chiarugi, Corsini, Di Coscio, Funel, Grande, Lancioni, Nanni, Puccini. All. Paolo Lazzerini; Team manager: Maurisio Bellandi
TOMEI: Bacherini, Bagnoli, Belli, Catuogno, Cigna, Dadomo, Domenici, Fecchi, Gai, Ghelardi, Minuti, Rivoltella G, Rivoltella M, Vesprini. All. Renai
ARBITRO: Bernardo Grassi

Seconda vittoria consecutiva e terza su tre gare in casa per la Katinka Travel che piega in quattro set la resistenza del Tomei Livorno. Una partita che le rossoblù hanno condotto quasi sempre tranne che in un paio di passaggi a vuoto, uno durato una manciata di punti e rimediato con grande determinazione, l'altro prolungato che è costato il terzo parziale.

La partita inizia sul filo dell'equilibrio, le due squadre non riescono a chiudere un break e l'equilibrio dura fino all'8-8, da qui, con il turno in battuta di Caciagli, le rossoblù allungano e portano a casa il primo set alla terza palla set, grazie ad un bell'attacco al centro di Caciagli ben servita da Lancioni.

Nel secondo set sono le ospiti che rompono l'equilibrio approfittando del primo passaggio a vuoto in casa Katinka Travel. Centi e compagne si ritrovano dal 14-11 al 18-21, un parziale di 10-4 che avrebbe potuto scalfire le certezze della squadra di Lazzerini la quale, al contrario, mostra gran carattere, rimonta con Caponi ed i muri di Bolognini e si guadagna una palla set che viene prima difesa con le unghie e con i denti da capitan Centi e poi viene concretizzata da un errore in attacco delle labroniche.

Sul 2-0 si può pensare che la partita sia in discesa, niente di più sbagliato, perché nonostante il 3-0 iniziale le rossoblù accusano un lungo passaggio a vuoto che da il via libera al Tomei. Le ospiti ritrovano fiducia in attacco e difendono con grande concentrazione, il set scivola via senza storia e la partita si allunga. Nel quarto set le rossoblù si ricompattano, tengono sempre la testa del parziale, allungando dall'8-6, via via con piccoli strappi che dilatano il punteggio fino al massimo vantaggio 23-13 firmato da un diagonale di Corsini servita da Di Coscio e da un lungolinea di Nanni. La chiusura del match arriva con un errore in battuta.

Se non lo hai ancora fatto, metti il like e seguici sulla nostra pagina facebook!


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa? (Per accettare spuntare la casella sottostante)
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24 del D.lgs. 196/2003)
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie