15 Aprile 2024
News

Paolo Lazzerini è il coach di serie D e U18. Benvenuto a Casciavola

La Pallavolo Casciavola rende noto di aver affidato la conduzione tecnica del gruppo squadra che parteciperà ai prossimi campionati di serie D, sponsorizzata Katinka Travel, e Under 18, griffata PediaTuss, al signor Paolo Lazzerini. Il tecnico è già a disposizione della società e nella giornata di venerdì 9 giugno ha svolto il primo allenamento con la squadra.

Paolo Lazzerini nato a Rosignano, classe 1971 ha iniziato la carriera di allenatore nel 1992 nella sua città natale, al Sei Rose Rosignano dove ha scalato, vincendo in campionato dopo l'altro praticamente tutte le categorie: dalla terza divisione, fino alla B1, compresa una bella esperienza con la Coppa Italia giocata a Donoratico. Selezionatore prima provinciale, poi territoriale, Lazzerini ha vinto l'ultimo trofeo delle provincie con le ragazze classe 2001 e fra queste “una certaSarah Fahr, ora stella indiscussa del firmamento pallavolistico mondiale. Un successo anche alla vigilia della pandemia, nella stagione 2018/2019 con le under 13 al tempo rappresentate dalle 2006. Paolo Lazzerini è stato per due stagioni anche sulla panchina del Tomei Livorno, stagioni coincise con ottimi risultati a livello giovanile grazie al terzo posto territoriale e le vittorie nei tornei nazionali a Pisa, sponda Dream Volley, e a Carrara.

Pallavolo, ma nono solo, Lazzerini, laureato Isef è responsabile tecnico in una palestra di Rosignano ed ha fatto anche il preparatore atletico nel mondo del calcio fra Cascina, San Miniato e Cecina, campionati di eccellenza e di Serie D. «La chiamata della Pallavolo Casciavola – racconta Lazzerini mi ha fatto molto piacere, a Rosignano ritenevo il mio percorso esaurito e quello che ci voleva era una nuova sfida in una piazza ambiziosa e storica come quella rossoblù. Si tratta di un gruppo giovane, buono che viene da un'annata dove c'è stata la delusione dell'under 18, ma anche una bella salvezza, non scontata, in serie D. Ritrovo – prosegue Lazzerini tante giocatrici avute nella squadra del Basso Tirreno che vinse il Trofeo dei Territori 2019 e la cosa è un po' strana anche perché sono cresciute tanto. C'è da lavorare sodo, è una grande sfida ma i presupposti per fare bene ci sono tutti».

Se non lo hai ancora fatto, metti il like e seguici sulla nostra pagina facebook!


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa? (Per accettare spuntare la casella sottostante)
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24 del D.lgs. 196/2003)
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie