17 Maggio 2022
news

Renault Clas tutto cuore strappa un punto alla capolista

Renault Clas Casciavola - Pallavolo Riotorto 2-3 (24-26; 25-23; 25-22; 23-25; 10-15)
RENAULT CLAS: Barsacchi, Benedettini, Biasci, Caponi, Chiarugi, Corsini G, Corsini V, Luppichini, Mori, Paoletti, Rutinelli, Viegi. All. Sabrina Bertini; II All. Daniele Favilla; Dir. Acc. Maurizio Bellandi
RIOTORTO: Agostini, Balestracci, Barni, Bianchi, Brunetti, Cappellini, Farruggio, Giuggioli, Martelli, Noci, Novelli, Saggini, Santini, Vallini. All. D’Alesio
ARBITRO: Mattia Petrucci

Una Renault Clas sontuosa cede al tie break di fronte alla prima forza del campionato. Le rossoblù sono state più forti anche delle assenze: fuori Caciagli, Cini e Pietrini tutte in fluenzate, Sabrina Bertini ha dovuto attingere a piene mani dall’under 16 dalla quale sono arrivate Chiarugi, Rutinelli e Viegi.

L’avvio è stato da incubo: pronti, via e subito 1-8, ma è stato un fuoco di paglia, registrata la ricezione la capolista ha subito il ritorno delle casciavoline che non hanno mai mollato l’osso agguantando la parità sul 24-24, dopo aver annullato due palle set. Un pizzico di inesperienza è fatale ed il primo set prende la direzione di Riotorto.

Nel secondo set entrano benissimo in campo le rossoblù che accumulano anche 7 punti di vantaggio salvo poi subire la rimonta fino al 22 pari. Questa volta Barsacchi e compagne non ci stanno e con tre punti consecutivi riequilibrano il match. Il terzo set è forse il più bello giocato dalle rossoblù che inspirate in regia da Paoletti, attaccano senza soluzione di continuità con Mori, Corsini, Barsacchi e Caponi e passano quasi sempre. Un set giocato con grande coraggio cercando sempre la chiusura in schiacciata, anche quando le mani del muro si alzavano minacciose. Bene anche Luppichini, unica centrale in campo e Biasci che, chiamata spesso in seconda linea, ha sempre risposto presente.

Il quarto set vive della reazione del Riotorto, strigliata a gran voce dal proprio allenatore alla fine del terzo parziale. La capolista si compatta, ma la Renault Clas non si scompone e punto su punto le rossoblù ribattono sempre alle avversarie che trovano il set nel finale punto a punto. Nel tie break emerge tutta la stanchezza della Renault Clas, le ospiti non solo le prime della classe a caso e il parziale finale è senza storia nonostante il tentativo di rimonta che da meno 7 ha riportato le rossoblù a meno 2. Finisce con un punto alla vigilia insperato, ma con una partita che vale molto di più di quanto portato a casa. La Renault Clas di inizio stagione ora non c’è più, adesso possono giocarsela con tutti e il grande applauso finale del pubblico è il timbro sulla crescita di questa squadra.

Se non lo hai ancora fatto, metti il like e seguici sulla nostra pagina facebook!


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa? (Per accettare spuntare la casella sottostante)
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24 del D.lgs. 196/2003)
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie