28 Novembre 2021
news

La PediaTuss fa sua la sfida contro il Volley Peccioli

Volley Peccioli – PediaTuss Casciavola 0-3 (14-25; 20-25; 22-25)
VOLLEY PECCIOLI: Campigli, Cipollini, Ferretti, Fiaschi, Gherardini, Grassi, Manfredini, Mezzetti, Norci, Panelli, Pasqualetti, Stacchini, Vanuzzo, Viviani. All. Panaiotti
PEDIATUSS CASCIAVOLA: Bella, Di Matteo, Gaibotti, Gori, Guttadauro, Liuzzo, Masotti, Messina, Montagnani, Tellini, Vaccaro. All. Barboni; II All. Viviani; Dir. Acc. Viegi
ARBITRO: Domenico Turturro

Dopo il riposo forzato della scorsa settimana, la PediaTuss riprende la sua marcia esattamente da dove l'aveva interrotta 14 giorni fa vincendo la terza partita di fila, la seconda lontano da casa. Questa volta a cadere sotto i colpi di Vaccaro e compagne è stato il Volley Peccioli, da sempre avversario molto ostico per la compagine rossoblù che si è presentata alla palestra di Via Sabatini senza Meucci e Lichota e quindi in piena emergenza nel reparto centrali tanto che coach Barboni ha dovuto inventarsi una soluzione di emergenza con capitan Vaccaro che ha ricoperto il ruolo con grande dedizione e spirito di sacrificio.

In campo per il primo set le rossoblù sono scese con Masotti in cabina di regia; Guttadauro opposto; Gori e Vaccaro centrali; Gaibotti e Messina schiacciatrici e i due liberi Di Matteo e Tellini in alternanza fra loro. L'equilibrio dura una manciata di punti, poi con Messina dai nove metri la PediaTuss scava un primo solco che porta le casciavoline a più cinque. Masotti dispensa palloni con grande acume sia laterali che al centro e le bocche da fuoco della PediaTuss sbagliano poco o niente lasciando alle avversarie solo le briciole.

Nel secondo set Barboni non cambia sestetto, ma il Volley Peccioli scende in campo più determinato e complice qualche errore di troppo in battuta arriva sull'11-8. Time out in casa rossoblù ed al rientro in campo c'è un parziale di 3-8 che rilancia le quotazioni della PediaTuss che però non riesce ad assestare il colpo di grazia e si lascia rimontare fino al 17 pari. È l'ultimo acuto delle padrone di casa che subiscono un parziale di 3-7 che regala ben quattro setpoint a favore della PediaTuss. Il primo se ne va su un'attacco in diagonale che esce di millimetri, il secondo con una battuta toccata dal nastro che cade beffardamente nel campo delle casciavoline, il terzo con un attacco di banda del Peccioli. Barboni non si fida, chiede time out e al ritorno in campo arriva il punto numero 25 che porta la PediaTuss sul 2-0.

In terzo set è quello più equilibrato. La PediaTuss non opera cambi e nessuna delle due squadre riesce a piazzare un break. Così si viaggia a braccetto 9-9 prima, 16-16 poi (qui c'è il debutto stagionale di Francesca Bella che prende il posto di Gaibotti), fino ad arrivare al 21 pari. Un errore in battuta regala l'ultimo vantaggio alle padrone di casa sul 22-21, poi un errore difensivo del Peccioli, un attacco al centro di Gori e uno di Guttadauro da posto due regalano tre match point. Grazie ad un errore in attacco del Volley Peccioli al primo tentativo arriva il punto numero 25 ed 3-0 finale.

Ora per la PediaTuss inizia una settimana di fuoco, con il recupero mercoledì sera della partita contro il Dream Volley e sabato il derby contro la Pallavolo Cascina ancora a punteggio pieno.
Se non lo hai ancora fatto, metti il like e seguici sulla nostra pagina facebook!


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
icona chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa? (Per accettare spuntare la casella sottostante)
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24 del D.lgs. 196/2003)
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie