19 Luglio 2024
News

La Katinka Travel ritrova gioco e orgoglio e piega i Lupi Santa Croce

Katinka Travel - Lupi Santa Croce 3-2 (25-22; 28-20; 14-25; 25-22; 15-10)
KATINKA TRAVEL: Funel, Panizzi, Centi, Caponi, Corsini, Nanni, Chiarugi, Pugliesi, Lncioni, Grande, Puccini, Di Coscio, Caciagli, Bolognini. All. Carlo Alberizzi; II all. Alessandro Tagliagambe; Team Manager: Riccardo Caciagli
LUPI: Allori, Tozzi, Lupi, Cerri, Leto, Sabatini, Campigli, Di Carlo, Giacomelli, Moretti, Ceccarelli, Mannucci. All. Marchi
ARBITRO: Camilla Ciurli

Grande prova di orgoglio della Katinka Travel Casciavola che batte la seconda forza del campionato mandando in scena una prestazione di qualità che dimostra come questa squadra senza la catena impressionante di infortuni e le note vicende del cambio di allenatore, avrebbe meritato di più da un campionato che la vede, nonostante il successo odierno, retrocedere in prima divisione. Resta il rammarico, ma anche la prestazione con ottimo livello che fa scendere la squadra rossoblù a testa alta e con tanti rimpianti.

Parte forte la squadra ospite che prova subito l’allungo e complice una ricezione titubante delle rossoblù, allunga di tre punti. La squadra di Alberizzi è brava a restare aggrappata alla partita e passata la tempesta iniziale riesce a giocare con più attenzione e precisione, tanto da recuperare lo svantaggio e piazzare un break di quattro punti nel finale che procura altrettante palle set. Svanite le prime due, al terzo tentativo è un attacco di Corsini a regalare il parziale alla Katinka Travel.

Il secondo set è l’esatto opposto del primo, casciavoline che approcciano bene, volano 7-2, ma poi subiscono il ritorno delle avversarie. Inizia un testa a testa fino al 19 pari, quando le ospiti piazzano un parziale di 5-1 che le regala quattro set point. Da qui in poi succede di tutto: la Katinka Travel è brava ad annullarle tutte, si va ai vantaggi con le rossoblù che hanno avuto tre set point, due per Santa Croce che al terzo tentativo porta a casa il parziale e riequilibra la partita.

Nel terzo set l’equilibrio viene spezzato dalle ospiti che si portano sull’11-8 approfittando di qualche crepa nella ricezione e nella difesa casciavolina. Il timeout chiesto da Alberizzi, non cambia l’inerzia della partita, Santa Croce vola a +6. Nonostante il coach rossoblù provi a pescare dalla panchina, le rossoblù non si riaccendono e con troppa facilità le ospiti si portano sul 2-1.

Il quarto set si apre con Santa Croce che prova l’allungo, ma la Katinka Travel questa volta c’è, reagisce e resta aggrappata alla partita fino a metà set, quando le ospiti piazzano un parziale di 5 punti che sembrava scrivere la parola fine sulla partita, ma un bel turno in battuta di Di Coscio riavvicina le casciavoline che riducono il gap fino al meno due per poi passare a condurre 23-21. Nel finale punto a punto le rossoblù non perdono la concentrazione e con un ace di Pugliesi allungano la partita al tiebreak.

Il set decisivo inizia all’insegna del grande equilibrio, nessuna delle due squadre riesce a portare a casa un break ed al cambio campo il punteggio è 8-7 per la Katinka Travel. Le rossoblù trovano grande continuità in attacco e si portano sul 13-9 per poi chiudere al primo match point con un attacco di Caponi.

Se non lo hai ancora fatto, metti il like e seguici sulla nostra pagina facebook!


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa? (Per accettare spuntare la casella sottostante)
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24 del D.lgs. 196/2003)
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie