12 Aprile 2024
News

La Katinka Travel al tie break espugna il campo dell'Oasi Viareggio

Oasi Viareggio - Katinka Travel Casciavola 2-3 (14-25; 26-24; 21-25; 25-21; 5-15)
OASI: Atzori, Beltramini, Bicicchi, D’Agliano, Domenici, Fabbrini, Forli, Fracassini, Franchi, Gori, Leka, Morganti, Niccolai, Salvia. All. La Ferla
KATINKA TRAVEL: Bolognini, Caciagli, Caponi, Centi, Chiarugi, Corsini, Di Coscio, Funel, Grande, Lancioni, Nanni, Puccini, Pugliesi. All. Paolo Lazzerini; Team manager: Mauriio Bellandi
ARBITRO: David Gronchi

Vince in cinque set la Katinka Travel che per ben due volte si porta avanti nel punteggio, ma che in entrambi i set pari non riesce a dare continuità al suo gioco e permettere alla formazione viareggina di strappare un punto.

Una partita a tratti surreale, lunghissima, oltre che per il suo naturale svolgimento sui cinque set, anche per due interruzioni dovute prima alle intemperanze del pubblico di casa con l’arbitro colpito da una pallonata dopo una decisione contestata, poi alla pioggia mista a grandine che filtrava dal tetto della palestra costringendo tutti allo stop. Per quanto riguarda la partita la Katinka Travel parte forte nel primo set e con il turno in battuta di Caciagli scava subito un solco profondo che le avversarie non sono più in grado di recuperare. Le rossoblù chiudono al secondo di 12 set point, ma al cambio campo qualcosa si inceppa nel meccanismo della casciavoline. La partita diventa equilibrata, le rossoblù dopo un avvio in salita mantengono il comando delle operazioni, ma senza mai riuscire a dare il colpo di grazia per mancanza di continuità, dal 10-10 per ben cinque volte allungano di due lunghezze e per altrettante volte vengono recuperate, il finale sorride ai vantaggi all’Oasi Viareggio che si riporta in parità.

Nel terzo set si rivede la Katinka Travel di inizio partita, le rossoblù conducono con autorevolezza mantenendo sempre a distanza le avversarie fino a chiudere 25-21. Il quarto set è lo specchio del secondo, la Katinka Travel non riesce ad allungare, la partita resta in equilibrio fino al 20-19 per le padrone di casa. Qui l’arbitro vede un attacco lungo dell’Oasi, 20-20, ma si scatena l’ira del pubblico di casa ed il direttore di gara viene colpito da una pallonata lanciata dal pubblico, lunga interruzione con l’arbitro che torna negli spogliatoi, alla ripresa del gioco le rossoblù, forse scosse per l’accaduto, subiscono un parziale di 5-1 che regala letteralmente il set a Viareggio.

Si va così al tie break dove non c’è partita. La Katinka Travel affronta il set decisivo con grande determinazione, parte forte, poi arriva la sosta per pioggia, ma stavolta la squadra rossoblù si fa trovare pronta alla ripartenza e va al cambio campo sull’8-1 poi non si distrae più e chiude al secondo di 11 match point portando a casa due punti e qualche ripianto perché il bottino pieno era alla portata delle casciavoline.

Se non lo hai ancora fatto, metti il like e seguici sulla nostra pagina facebook!


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa? (Per accettare spuntare la casella sottostante)
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24 del D.lgs. 196/2003)
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie