25 Gennaio 2021
news

Da lunedì 21 dicembre riprendono gli allenamenti

Due settimane dopo il brusco stop che ha fermato tutte le attività in palestra, arriva finalmente una buona notizia: Gli allenamenti possono riprendere, ovviamente sulla base del protocollo anticovid FIPAV e così anche la nostra società si rimette in moto. Lo avevamo promesso a tutti i nostri tesserati, ai loro familiari: un attimo dopo il nuovo via libera noi saremmo stati pronti e così è stato.

Nel pomeriggio del 16 dicembre Federvolley con una nota afferma: la Federazione Italiana Pallavolo, prendendo atto di quanto pubblicato nuovamente sul sito del CONI nell’elenco di eventi e competizioni di livello agonistico e riconosciuti di preminente interesse nazionale che di fatto modifica quanto precedentemente riportato sullo stesso sito del CONI, ha stabilito l’immediata possibilità di ripresa degli allenamenti per le formazioni di serie C, quelle dei campionati nazionali di categoria, per il beach volley e il sitting volley perché riconosciute di interesse nazionale come stabilito dal regolamento gare. La ripresa delle attività sarà comunque possibile solo dopo che il CONI e il CIP avranno aggiornato i rispettivi elenchi sulla base della comunicazione già inviata in data odierna dalla stessa FIPAV. La decisione, assunta dopo la Giunta straordinaria riunitasi nel pomeriggio di oggi, è stata presa con il chiaro intento di non danneggiare ulteriormente le società appartenenti a tali categorie e affiliate alla Federazione Italiana Pallavolo che, come da comunicazione ufficiale del 5 dicembre, erano state costrette, in base al DPCM del 3 dicembre, a bloccare la propria attività. La Federazione Italiana Pallavolo, pur rendendosi conto della situazione contingente del Paese, ha il dovere di tutelare in ogni modo e con qualsiasi mezzo le proprie società che stanno pagando un prezzo altissimo in questo periodo così complesso. Allo stesso modo la FIPAV, confidando nel senso di responsabilità dei propri tesserati e degli addetti ai lavori, tiene a ribadire, ancora una volta, che resta di fondamentale importanza l’adottare comportamenti di buon senso sempre nel rispetto delle prioritarie esigenze di tutela della salute connesse al rischio di diffusione da Covid-19; così come è di primaria importanza la tutela dei rappresentanti legali delle società.

Il giorno seguente, una lettera inviata al Coni ristabilisce quelli che sono i campionati di prevalente interesse nazionale e così arriva il semaforo verde alla ripresa delle nostre attività così come avvenuto fino al 5 dicembre scorso. 24 ore per ripristinare le nostre due palestre, con un occhio di riguardo all’impianto di riscaldamento e alla sanificazione degli ambienti rimasti chiusi per due settimane e da lunedì 21 dicembre i nostri atleti potranno riprendere il cammino interrotto ad inizio mese. Le ragioni per le quali la Pallavolo Casciavola ha scelto di non fermarsi per riconoscendo la gravità della situazione pandemica generale erano già state illustrate in questo articolo


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa? (Per accettare spuntare la casella sottostante)
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24 del D.lgs. 196/2003)
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio