12 Aprile 2024
News

La PediaTuss supera Peccioli e torna alla vittoria da tre punti

PediaTuss Casciavola - Volley Peccioli 3-0 (25-20; 2-23; 25-14)
PEDIATUSS: Barsacchi, Ciampalini (7), Gori (8), Lari (8), Liuzzo (2), Marino, Marsili, Messina (12), Panelli, Pergjoni, Raniero (3), Sgherri, Tellini (1), Vaccaro. All. Alessandro Tagliagambe; II all. Davide Rizza; Team Manager: Massimo Ciampalini
PECCIOLI: Alvarez, Barontini, Bessi, Crecchi, Donati, Giusti, Grassi, Macelloni, Matteoli, Nocchi, Norci, Rossi, Simoncini, Tafi. All. Casapieri
ARBITRO: Stefano Torriani

Torna a vincere da tre punti la PediaTuss che supera il Volley Peccioli al termine di una prestazione convincente e di una partita che ha subito una lunga interruzione per un infortunio capitato al capitano ospite Viola Crecchi alla quale tutte la società rossoblù augura una pronta guarigione.

Tornando alla partita i primi due set non sono stati certo agevoli per la PediaTuss che ancora una volta ha dovuto fare a meno di Vaccaro, Marino e con Barsacchi utilizzata solo in un paio di fasi in battuta. Tagliagambe sceglie Liuzzo in regia, Lari opposto, Gori e Ciampalini centrali e Messina con Raniero schiacciatrici oltre a Tellini libero. L’inizio di partita è equilibrato la PediaTuss attacca con buona continuità ma dalla parte opposta trova una difesa arcigna che a tratti non fa mai cadere la palla, così l’allungo decisivo arriva solo nel finale ma tanto basta per portare a casa il primo set.

Nel secondo parziale l’equilibrio continua a regnare fin quando, arriva l’allungo PediaTuss sul 18-14, sembra l’inizio della discesa per la squadra rossoblù, invece Peccioli caparbiamente recupera punto dopo punto fino al 24-23 quando si verifica l’infortunio di Crecchi. Alla ripresa del gioco le rossoblù chiudono il parziale al primo tentativo e si portano sul 2-0. Il terzo set riserva poche sorprese, la PediaTuss dopo il pericolo scampato corre via sul velluto, mentre dall’altra parte della rete le ospiti hanno ormai ceduto soprattutto a livello psicologico. Si arriva in un batter d’occhio al 20-10 quando Tagliagambe pesca dalla panchina mandando in campo Panelli, ma soprattutto regalando l’esordio in serie C a Debora Pergjoni, centrale classe 2008, da qualche partita aggregata alla prima squadra. Il finale è scritto e la partita si chiude 20-14 con la PediaTuss che torna a vincere conquistando l’intera posta in palio dopo i tanti tie break giocati nelle ultime partite.

Se non lo hai ancora fatto, metti il like e seguici sulla nostra pagina facebook!


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa? (Per accettare spuntare la casella sottostante)
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24 del D.lgs. 196/2003)
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie