24 Novembre 2020
news

La PediaTuss strappa un set al forte FGL Castelfranco (B1)


Avversario di grande spessore nel pomeriggio di sabato alla palestra di Casciavola dove per un allenamento congiunto con la PediaTuss è sceso il forte FGL Castelfranco, formazione militante nel campionato di serie B1.
In casa rossoblù si è ancora dovuto rinunciare a Gori e Lichota oltre a Miculan, assente anche coach Fabrizio Ricoveri colpito da un grave lutto familiare (leggi qui) e sostituito in panchina dal suo secondo Elisa Viviani.
Nel primo set sono scese in campo Masotti in regia, Chini opposto, Genovesi e Crescini laterali, Campani centrale con Tellini libero. Il peso specifico delle avversarie si è fatto sentire subito, ma fino a metà set la PediaTuss ha retto l’urto delle avversarie difendendo con le unghie e con i denti su ogni pallone. Alla fine anche i centimetri in più sottorete hanno fatto la differenza ed il primo set è andato alle ospiti con il punteggio di 19-25.

Secondo set ed un solo cambio nel sestetto con Liuzzo che prende il posto di Masotti nel ruolo di alzatrice. È una frazione molto simile alla precedente sia nello svolgimento che nel finale, resta il rimpianto in casa PediaTuss di non aver gestito al meglio il finale ed in particolare i 5 punti di vantaggio accumulati. Sul 20-15 per le rossoblù si è vista la rimonta delle avversarie che con un break di 6-0 si sono portate nuovamente in vantaggio, nel finale punto a punto ha prevalso Castelfranco per un soffio: 23-25
. Nel terzo set Viviani rivoluziona il sestetto e la PediaTuss scende in campo con Liuzzo al palleggio, Caciagli opposto, Crescini e Bella laterali, Campani e la giovanissima Agata Caciagli centrali con Di Matteo libero. Un set senza storia che inizia subito con un 9-0 per Castelfranco che gestisce anche il tentativo di ritorno in partita delle rossoblù per poi chiudere 25-15. Da segnalare l’esordio di Agata Caciagli, il centrale classe 2004, uno dei punti di forza della Farmacia Savorani Under 17. Un’altra bella soddisfazione per la società che vede crescere sempre di più il suo settore giovanile.

Nel quarto e ultimo set si rivedono in campo Masotti in regia, Genovesi di banda e Chini opposto, insieme ai centrali Campani e Agata Caciagli, all’altra banda Chiara Caciagli e al libero Di Matteo. Le casciavoline non ci stanno a subire il cappotto e affrontano il set con il giusto spirito guidando il parziale dal primo all’ultimo punto, finendo per aggiudicarselo a 21.
Si chiude così il secondo allenamento congiunto del fine settimana, il futuro appare sempre più incerto come l’inizio del campionato che subirà un spostamento. Se ne riparlerà non prima del 25 novembre augurandoci che la pandemia rallenti e possa permetterci di tornare a giocare.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa? (Per accettare spuntare la casella sottostante)
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24 del D.lgs. 196/2003)
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio